dal 2 novembre 2007 al 21 marzo 2008

-

In balia delle
nuvole
ho succhiato
latte
filato

2/11/07
-

Perchè sono
idiota?
Ai post-it
l'ardua sentenza

3/11/07
-

Cuore nella brace
semi-carbonizzato
(non saranno le spezie
a salvarne il gusto)
e spiedi nel cervello

4/11/07
-

E'indubbio che per morire
bisogna esser vivi.
Cioè, è meglio
morire vivi
che vivere morti.
E "Vivere è essere
partigiani"
-Mustafa Barghouti
...la concretezza è sovversiva...

9/01/08
-

Usciti dall'Inferno
ci accorgemmo di aver lasciato
anime che avremmo dovuto
liberare per lo meno
dalla nostra condanna.
Divinamente appesantita s'era
invece la nostra presunzione.

15/01/08
-

Castonato
in cuore di di diamante,
contemplazione allo specchio,
il movimento
è compulsivo
fuori dal reale,
dal concreto.
Contro il respiro angosciato
la via è la perdita di controllo.

23/01/08
-

Il piano di fuga
perpendicolare
alla maschera chiodata.
L'ombra sulla strada
è un profilo di lama
dal sapore di dolce ruggine.

2/02/08
-

Il sangue gli colò
dalle braccia
per santificare
la sete inestinguibile

ne avessero fatto
almeno un videogioco

21/03/08
-

2 commenti:

Benjamin Brown ha detto...

Grazie per le tue invenzioni. La mia preferita:
«L'ombra sulla strada
è un profilo di lama
dal sapore di dolce ruggine.»

Gran bell'arnese.

A presto,
Ben

Luigi ha detto...

quella del 09/01 mi ha colpito più di tutte. bravo, ragno

Luigi